CLIVE OWEN

Lun, 03/10/2016


E' alto cm.189 ed è tifoso della squadra di calcio del Liverpool. Segue il calcio italiano e tifa per l'Inter, la sua seconda squadra del cuore. È stato anche la voce narrante della serie di documentari "Being: Liverpool", dove viene raccontata la storia della squadra inglese.
Clive Owen (Coventry, 3 ottobre 1964) è un attore britannico che nella sua carriera è stato candidato nel 2005 al Premio Oscar, vincitore di un Premio Golden Globe e di un BAFTA per "Closer", del 2004, diretto da Mike Nichols, pseudonimo di Michael Igor Peschkowsky (Berlino, 6 novembre 1931 - New York, 19 novembre 2014), con Jude Law, Natalie Portman e Julia Roberts, tratto dall'omonima opera teatrale di Patrick Marber. Ha ottenuto anche una seconda nomination ai Golden Globe ed una agli Emmy Awards per "Hemingway & Gellhorn"film per la televisione diretto da Philip Kaufman (Chicago, 23 ottobre 1936) con protagonisti Nicole Kidman. Nel 2015 riceve la sua terza nomination ai Golden Globe per il suo ruolo da protagonista nella serie The Knick, del 2014, diretta da Steven Andrew Soderbergh (Atlanta, 14 gennaio 1963) come "Miglior attore in una serie TV".
Clive Owen, il quarto di cinque figli, cresce con la madre e il patrigno dopo che il padre Jess Owen, un cantante country, abbandona la famiglia nel 1967, quando Clive ha appena tre anni. Nel 1984, Owen si avvicina al mondo della recitazione, frequenta con profitto la Royal Academy of Dramatic Art con Ralph Fiennes, diplomandosi nel 1987. Inizia la sua carriera in teatro, interpretando Shakespeare, ed appare nel 1990 in alcune fortunate serie televisive del Regno Unito.
Nel 1988  esordisce in Vroom, e viene successivamente notato in una comparsa nel film Fusi di testa 2. Il film che accende i riflettori verso di lui è "Close My Eyes", accompagnato da un buon successo di critica. Nel 1998 la sua interpretazione in "Il colpo - Analisi di una rapina", del 1998, diretto da Mike Hodges (Bristol, 29 luglio 1932), attira l'interesse dei produttori di Hollywood. La sua capacità interpretativa colpisce Robert Altman (Kansas City, 20 febbraio 1925 - West Hollywood, 20 novembre 2006), che lo chiama per Gosford Park, dove interpreta il personaggio di Robert Parks.
Nel 2001 è protagonista degli otto cortometraggi BMW e, nel 2004, interpreta il ruolo di Artù in "King Arthur", al fianco di Keira Knightley 
(Teddington, 26 marzo 1985)
Nel 2005 interpreta Larry nel film "Closer" di Mike Nichols, il suo grande successo per la quale ottiene il Golden Globe, un BAFTA e una nomination all'Oscar come miglior attore non protagonista. 
Poi è la volta di Sin City, un film del 2005 diretto da Robert Anthony Rodriguez (San Antonio, 20 giugno 1968), Frank Miller (Olney, 27 gennaio 1957) e Quentin Jerome Tarantino (Knoxville, 27 marzo 1963), tratta dall'omonimo fumetto dello stesso Miller. Un altro dei suoi grandi successi è "Inside Man" del 2006,  diretto da Spike Lee (Atlanta, 20 marzo 1957), dove Owen interpreta il ruolo di Dalton Russell, ladro istruito assieme a Denzel Washington. In seguito è la volta di "Derailed - Attrazione letale" con Jennifer Aniston"I figli degli uomini".
Nel 2007 interpreta il corsaro Walter Raleigh insieme a Cate Blanchett (Melbourne, 14 maggio 1969) nello storico Elizabeth: "The Golden Age, sequel di Elizabeth". Interpreta poi il misterioso "Mr Smith in Shoot 'Em Up - Spara o muori!" con Monica Bellucci (Città di Castello, 30 settembre 1964) e Paul Giamatti (New Haven, 6 giugno 1967)
Nel 2009, interpreta un padre rimasto vedovo nel film "Ragazzi miei", diretto da Scott Hicks (Uganda, 4 marzo 1953) tratto dal libro The boys are back in the town; "The International" con Naomi Watts e "Duplicity" con Julia Roberts. Nel 2010; "Trust" e nel 2011 "Killer Elite" e "l'horror Intruders". 
I suoi ultimi lavori importanti dobbiamo citare: "Hemingway & Gellhorn" di Philip Kaufman con Nicole Kidman del 2012 e "Blood Ties" del 2013, diretto da Guillaume Canet (Boulogne-Billancourt, 10 aprile 1973)Nel 2013 viene premiato a Berlino come miglior attore internazionale vincendo la Golden Camera.
Nel 2015 è protagonista con Morgan Freeman del film d'azione Last Knights, diretto da Kazuaki Kiriya (Prefettura di Kumamoto, 20 aprile 1968).
Ha anche prestato il suo volto come testimonial della casa cosmetica francese Lancôme, del profumo Bulgari Man di Bulgari e della vodka londinese Three olives.
Nella vita reale, durante la carriera teatrale incontra, sul set di Romeo e Giulietta, l'attrice Sarah-Jane Fenton, che ha sposato il 6 marzo 1995 e dalla quale ha avuto due figlie: Hannah nata nel 1997 ed Eve nata nel 1999. La famiglia Owen risiede a Londra, con Sarah che si dedica esclusivamente alla famiglia.
.
.
Romana Zanchi

.

Filmografia
.
Cinema:

  • Vroom, regia di Beeban Kidron (1988)
  • Close My Eyes, regia di Stephen Poliakoff (1991)
  • La moglie di un uomo ricco (The Rich Man's Wife), regia di Amy Holden Jones (1996)
  • Bent, regia di Sean Mathias (1997)
  • Il colpo - Analisi di una rapina (Croupier), regia di Mike Hodges (1998)
  • Pollice verde (Greenfingers), regia di Joel Hershman (2000)
  • Gosford Park, regia di Robert Altman (2001)
  • The Bourne Identity, regia di Doug Liman (2002)
  • I'll Sleep When I'm Dead, regia di Mike Hodges (2003)
  • Beyond Borders - Amore senza confini (Beyond Borders), regia di Martin Campbell (2003)
  • King Arthur, regia di Antoine Fuqua (2004)
  • Closer, regia di Mike Nichols (2004)
  • Sin City, regia di Frank Miller e Robert Rodriguez (2005)
  • Derailed - Attrazione letale (Derailed), regia di Mikael Håfström (2005)
  • La Pantera Rosa (The Pink Panther), regia di Shawn Levy (2006) - cameo non accreditato
  • Inside Man, regia di Spike Lee (2006)
  • I figli degli uomini (Children of Men), regia di Alfonso Cuarón (2006)
  • Shoot 'Em Up - Spara o muori! (Shoot 'Em Up), regia di Michael Davis (2007)
  • Elizabeth: The Golden Age, regia di Shekhar Kapur (2007)
  • The International, regia di Tom Tykwer (2009)
  • Duplicity, regia di Tony Gilroy (2009)
  • Ragazzi miei (The Boys Are Back), regia di Scott Hicks (2009)
  • Trust, regia di David Schwimmer (2010)
  • Killer Elite, regia di Gary McKendry (2011)
  • Intruders, regia di Juan Carlos Fresnadillo (2011)
  • Doppio gioco (Shadow Dancer), regia di James Marsh (2012)
  • Blood Ties - La legge del sangue (Blood Ties), regia di Guillaume Canet (2013)
  • Words and Pictures, regia di Fred Schepisi (2013)
  • Last Knights, regia di Kazuaki Kiriya (2015)
  • The Confirmation, regia di Bob Nelson (2016)

.
Televisione:

  • Chancer – serie TV, 20 episodi (1990-1991)
  • Sharman – serie TV, 4 episodi (1996)
  • Second Sight – serie TV, 8 episodi (2000-2001)
  • Strada per l'inferno (Beat the Devil), regia di Tony Scott – cortometraggio pubblicitario prodotto dalla BMW facente parte di una serie di otto denominata The Hire (2002)
  • Hemingway & Gellhorn, regia di Philip Kaufman – film TV (2012)
  • The Knick – serie TV, 20 episodi (2014- 2015)

.
Riconoscimenti:

  • Screen Actors Guild Awards - Miglior cast per Gosford Park (2002)
  • Critics' Choice Movie Awards - Miglior cast per Gosford Park (2002)
  • Satellite Award - Miglior cast per Gosford Park (2002)
  • Screen Actors Guild Awards - Miglior cast per Gosford Park (2002)
  • Las Vegas Film Critics Society Awards - Miglior attore non protagonista per Closer (2004)
  • Premi Oscar - Nomination migliore attore non protagonista per Closer. (2005)
  • Golden Globe - Premio miglior attore non protagonista per Closer (2005)
  • Premi BAFTA - BAFTA al miglior attore non protagonista per Closer (2005)
  • National Board of Review Awards - Miglior cast condiviso con Julia Roberts, Natalie Portman e Jude Law per Closer (2005)
  • Satellite Awards - Nomination Miglior attore non protagonista per Closer (2005)
  • Critics' Choice Movie Awards - Nomination Miglior attore non protagonista per Closer (2005)Critics' Choice Movie Awards - Nomination Miglior cast per Closer (2005)
  • MTV Movie Awards - Nomination MTV Movie Award al miglior bacio per Sin City condiviso con Rosario Dawson (2006)
  • Critics' Choice Movie Awards - Nomination Miglior cast per Sin City (2006)
  • Central Ohio Film Critics Association Award per l'attore dell'anno- Miglior attore dell'anno per Inside Man e I figli degli uomini (2006)
  • Academy of Science Fiction, Fantasy & Horror Films (Saturn Award) - Nomination Miglior attore per I figli degli uomini (2007)
  • Satellite Awards - Nomination Migliore attore protagonista (commedia o musical) per Shoot 'Em Up - Spara o muori! (2007)
  • Satellite Awards - Nomination Miglior attore protagonista in una miniserie o film per la televisione per Hemingway & Gellhorn (2012)
  • Emmy Awards - Nomination Miglior attore protagonista in una miniserie o film per la televisione per Hemingway & Gellhorn (2012)
  • Sag Awards - Nomination per il miglior attore protagonista Miniserie o film per la televisione per Hemingway & Gellhorn (2013)
  • Golden Globe - Nomination per il miglior attore in una mini-serie o film per la televisione per Hemingway & Gellhorn (2013)
  • Golden Camera - Miglior attore internazionale (2013)