MARIO VERDONE

Lun, 27/07/2015

Mario Verdone (Alessandria, 27 luglio 1917 - Roma, 26 giugno 2009) è stato un professore di "Storia e critica del film", studioso di tutte le forme di spettacolo, critico d'arte, saggista, scrittore e poeta italiano. E' stato inoltre autore di molti saggi e professore Emerito di Storia e critica del film alla Università "La Sapienza" di Roma. È anche autore di numerose pubblicazioni sulla storia dello spettacolo e sulle avanguardie, tradotte in varie lingue.
Terminò gli studi con laurea in giurisprudenza e in scienze politiche e, nel 1947 scrisse l'opera lirica "Il vecchio geloso", rappresentata a Siena al Teatro dei Rozzi il 17 agosto 1948, diretta dal maestro Vittorio Baglioni con la regia di Ines Alfani Tellini. Vinse il premio dell'Accademia Chigiana di Siena di quell'anno.
Dagli anni cinquanta intraprese la carriera universitaria con corsi liberi di "filmologia".
- Nel 1965, per primo conseguì in organizzazioni internazionali l'innovativa Libera Docenza di "Storia e critica del Film".

Insieme a Roberto Rossellini fu anche direttore del Centro Sperimentale di Cinematografia.
Inoltre, insieme a Dino De Laurentiis, ha fatto parte della grande giuria per l'assegnazione del premio Oscar. 

E' padre del noto attore Carlo Verdone, "che bocciò ad un suo esame", e della produttrice Silvia Verdone, nonché suocero di Christian De Sica, quindi consuocero di Vittorio De Sica.
È morto in una clinica di Roma alle ore 16 del 26 giugno 2009, un mese prima del suo novantaduesimo compleanno.
Il figlio, Carlo Verdone, in omaggio al suo ricordo, gli ha dedicato la pellicola "Io, loro e Lara".

Adele Baschironi