PARIGI, LA PRIMA DI BOLERO DI MAURICE RAVEL

Ricorre ogni anno fino a Mar Dic 31 2019 .
Mar, 22/11/2016
Mer, 22/11/2017
Gio, 22/11/2018
Ven, 22/11/2019

Il 22 novembre del 1928 venne eseguita la prima del Bolero di Maurice Ravel, all'Opéra di Parigi. 
Il Boléro fu composto da Maurice Ravel nel 1928 per balletto, divenuta poi celebre anche come componimento sinfonico. Sicuramente, il bolero è l'opera più popolare del compositore.
L'opera fu commissionata da parte della ballerina russa Ida Rubinstein. Ravel decise di orchestrare un pezzo del compositore spagnolo Isaac Albéniz, il componimento per pianoforte Iberia, per un balletto. Ma gli eredi del grande compositore spagnolo non avevano acconsentito a nessuna trascrizione di pezzi del maestro anche perché la partitura della Iberia era già stata orchestrata dal maestro Enrique Fernàndez Arbòs. 
Così, Maurice Ravel, non scoraggiandosi, decise di comporre ex novo un pezzo a tempo di bolero, scegliendo dunque un brano dal carattere tipicamente spagnolo. Il Bolero andò in scena all'Opéra di Parigi il 22 novembre 1928, diretto da Walter Straram con le coreografie di Bronislava Nijinska. Il balletto, pur molto innovativo e provocatorio, ottenne un clamoroso successo.
L'11 gennaio 1930 venne eseguita la prima esecuzione sinfonica del Bolero dall'Orchestre Lamoureux diretta dallo stesso Ravel ed entrò nel mercato discografico per l'etichetta Tournabout. Successivamente il Bolero è stato trascritto anche per banda musicale.
.

Sergio Segalini