DIRE STRAITS

Ricorre ogni 18 settimane fino a Mar Dic 31 2019 .
Ven, 15/07/2016
Ven, 18/11/2016
Ven, 24/03/2017
Ven, 28/07/2017
Ven, 01/12/2017
Ven, 06/04/2018
Ven, 10/08/2018
Ven, 14/12/2018
Ven, 19/04/2019
Ven, 23/08/2019
Ven, 27/12/2019

La storia dei Dire Straits ruota attorno alla mitica figura di Mark Knopfler, famoso chitarrista scozzese, nato a Glasgow il 12 agosto 1949. Grazie a lui, la notorietà della band viene amplificata, soprattutto, per il suo stile del tutto singolare e personale. Infatti é tra i primi chitarristi rock a suonare senza l'aiuto del plettro, basandosi semplicemente sull'uso delle dita.
Il gruppo britannico viene fondato nel 1977 dai fratelli Mark Knopfler e David Knopfler. Il primo alla chitarra, voce e autore di tutti i brani, e il secondo suona la chitarra, poi c’é John Illsley al basso e Pick Withers alla batteria.
I Dire Straits, erano semplicemente dei bravi esecutori, producevano un rock and roll semplice, arricchito da influenze country, blues e jazz.
Nel 1977, David Knopfler presentò al fratello Mark Knopfler, insegnante di inglese con appassionato di musica, l'amico John Illsley: così i tre giovani diedero vita con il batterista Pick Withers a Dire straits.
Il quartetto inizialmente si chiamava Cafè Racers, ma fortunatamente venne presto modificato in Dire Straits "terribili ristrettezze", per sottolineare ironicamente la condizione economica nel quale si trovano in quel momento.
Il gruppo guidato da Mark Knopfler proponeva un rock and roll classico che risultava del tutto fuori moda. Tuttavia, nel 1978 i Dire Straits registrarono album d'esordio, che passò inizialmente inosservato dal pubblico nel Regno Unito ma con un successo immediato in Europa e successivamente in stati uniti.
Successivamente, il singolo Sultans of Swing consentì a Dire Straits di farsi conoscere anche in anche in Regno Unito. L’album successivo, “Communiqué”, del 1979 contribuì a consolidare la fama degli Straits come eccellenti musicisti e a perfezionare il loro stile, caratterizzato da arrangiamenti piuttosto essenziali con il talento chitarristico del leader Mark Knopfler.
La grande svolta avvenne con Making Movies del 1980, le influenze jazz e blues vennero leggermente attenuate per dare spazio ad arrangiamenti rock più elaborati; si aggiunge, per l’occasione, al band il tastierista Roy Bittan della E Street Band guidata da Bruce Springsteen.
Making Movies è tuttora ritenuto il capolavoro della band da buona parte della critica, anche perché contiene alcuni brani particolarmente apprezzati, quali Tunnel of Love e Romeo and Juliet. Tuttavia, questo album viene ricordato anche per la definitiva separazione tra i due fratelli Knopfler: David, infatti, decise di lasciare la band durante la registrazione in seguito ad alcuni dissapori con Mark e viene sostituito dal chitarrista anglo-californiano Hal Lindes; nel frattempo, anche Alan Clark entrò a far parte dei Dire Straits come tastierista.
Nel 1982, durante la realizzazione dell' LP Love over Gold, I Dire Straits vanno in contrasto con il produttore che voleva un taglio più commerciale, e Mark Knopfler assume il ruolo di produttore. Neanche sotto il profilo artistico Knopfler non cedette e presentò un lavoro decisamente sperimentale, prevalentemente strumentali, tra cui il capolavoro Telegraph Road e Private Investigations. Qualche mese dopo la pubblicazione dell'album, il batterista Pick Withers lasciò la band per dedicarsi a tempo pieno alla musica jazz; venne sostituito da Terry Williams. Anche Mark Knopfler cominciò a lavorare su qualche progetto alternativo, come la composizione della colonna sonora per il film Local Hero, ma ciò non impedì ai Dire Straits di pubblicare l'EP ExtendedancEPlay nel 1983 e il doppio album live Alchemy nell'anno successivo.
Nonostante il successo crescente, la definitiva consacrazione per la band (a cui nel frattempo si era aggiunto Guy Fletcher, un secondo tastierista) doveva ancora arrivare.
L’ album Brothers in Arms del 1985 fu uno straordinario successo a livello internazionale e il disco più venduto dell'intero decennio nel Regno Unito. Il disco contiene ben cinque singoli che scalarono le classifiche:
• So Far Away.
• Brothers in Arms, fu anche il primo album rock ad essere stampato su compact disc.
• Walk of Life.
• Your Latest Trick.
• Money for Nothing. il cui videoclip fu il primo in assoluto ad essere trasmesso da MTV in Gran Bretagna nel 1987. In questo brano c’è anche Sting come seconda voce.
.
Nel 1985-86, la band fece un tour mondiale durante il quale partecipò anche al Live Aid benefico (13 luglio 1985) a Londra; in tale occasione proposero i brani Sultans of Swing e Money for Nothing, ospitando Sting come corista, peraltro già presente nella versione originale di quest'ultima.
Negli anni successivi, il leader Mark Knopfler preferì concentrarsi su alcuni progetti da solista e sulla composizione di colonne sonore, campo nel quale era particolarmente ricercato dai produttori cinematografici.
Si temeva già per il scioglimento della band, ed in effetti l'attività dei Dire Straits venne inevitabilmente ridotta: ma fecero lo stesso concerti come allo stadio di Wembley per il 70º compleanno di Nelson Mandela nel giugno 1988 (in occasione del quale i Dire Straits suonarono con Eric Clapton).
Nel 1991, I Dire Straits partirono per un altro lunghissimo tour mondiale fino al 1993, che venne documentato nell'apprezzato album live On the Night.
Nel 1995, Dopo aver pubblicato l'album live "On The Night", i Dire Straits si sciolgono e Knopfler si dedica alla carriera solista scrivendo, tra l'altro, numerose colonne sonore.

Arman Golapyan