PAMELA SUSAN MORRISON

Gio, 03/11/2016

Capelli rosso fuoco, occhi color del mare e pelle candida come la neve.

Pamela Susan Courson (Weed, 22 dicembre 1946 - Los Angeles, 25 aprile 1974) è stata la compagna di Jim Morrison (Melbourne, Florida, 8 dicembre 1943 - Parigi, 3 luglio 1971). Il 3 luglio 1971, fu lei a scoprire il cantante morto nella vasca da bagno. Venne nominata erede del patrimonio del cantante, e morì tre anni dopo il compagno per lo stesso motivo, un'overdose di eroina. Venne sepolta con il nome di Pamela Susan Morrison.
Venne definita da Jim Morrison “Una principessa” e poi “una brava ragazza” nella canzone "Queen of the Highway", scritta per lei e pubblicata in "Morrison Hotel", il quinto album dei "The Doors" pubblicato nel febbraio del 1970. Il loro amore, per quanto trascurato dalla maggior parte dei biografi del cantante, fu sicuramente uno dei più passionali e inattaccabili della storia del rock. Una delle groupie di Morrison disse: "Per quello che ne so, passò il resto della sua vita con la rossa: credo che lui l’amasse follemente, e viceversa".
Le ultime parole dette da Morrison la notte prima erano state: “Pam, sei sempre lì?”.
L'essenza del loro amore venne descritta in modo dettagliato, nel romanzo "Gli angeli danzano, gli angeli muoiono" del 1998, dalla giornalista Patricia Butler, che conobbe i membri del gruppo e che frequentò Jim e Pamela.
La Butler criticò il personaggio di Pam, interpretata da Meg Ryan, nel film "The Doors" del 1991 di Oliver Stone,  nella quale Pamela sarebbe stata dipinta come una donna ingenua e senza carattere, quando in realtà si distingueva per il suo temperamento forte.
Pamela era una ragazza nata e cresciuta nel tipico ambiente borghese americano, frequentò la scuola con profitto fino al momento dell'interruzione degli studi all'età di sedici anni. Era affascinata dal mondo hippie, era singolare non solo per l'abbigliamento, ma anche per il suo particolare stile di vita. Era una ragazza estremamente affascinante e vitale, pronta ad ogni esperienza pericolosa ed insensata. 
Dopo l'abbandono degli studi, si trasferì a Los Angeles, dove conobbe Jim Morrison agli inizi della sua avventura con i Doors. Il loro rapporto era spesso burrascoso e piuttosto altalenante con frequenti tradimenti da parte di entrambi, ma erano follemente innamorati. Entrambi facevano uso di stupefacenti, in particolare allucinogeni e nel caso di Jim anche alcolici, mentre Pamela non disdegnava l'eroina, cosa che Jim disapprovava.
Pamela ad un certo punto sentì l'esigenza di creare qualcosa di suo e iniziò ad interessarsi di moda. Con l'aiuto finanziario di Jim Morrison aprì un negozio chiamato "Themis" in cui vendeva l'abbigliamento e accessori che lei importava dall'Europa. Il suo negozio divenne in breve tempo un luogo di ritrovo di fan dei Doors che speravano di poter incontrare Jim e gli altri membri del gruppo. L'avventura dell'attività commerciale di Pam durò poco, a causa della sua totale incapacità imprenditoriale. Rimase celebre la frase di Ray Manzarek: "Jim, la tua cosiddetta compagna cosmica sta spendendo cifre siderali!".
Fu proprio in questo periodo che Pam conobbe e visse una storia parallela con il Conte Jean Le Tonnelier de Breteuil (Parigi, 1949 - Tangeri, 1971), un nobile che a causa della sua dipendenza dall'eroina dilapidò molte proprietà e cominciò a spacciare tra le grandi band inglesi e americane degli anni '60 che facevano tappa a Parigi e Londra.
Verso la fine del 1970, Pamela preoccupata per Jim: per i suoi dissapori all'interno del gruppo, i problemi legali e la dipendenza dall'alcol che stava comprendendo il suo fisico e la sua psiche, lo convinse a trasferirsi a Parigi, prima che nei suoi confronti venga emmesso l'ennesimo mandato di arresto.
Così la coppia prese un appartamento nella ville lumière nel marzo del 1971, la vita di Parigi sembrò giovare a Jim, che smise di bere e, immerso nell'atmosfera romantica della città, si dedicò esclusivamente alla poesia. Anche il suo rapporto con Pamela era rinato nel loro semplice appartamento parigino.

Ma, nel loro nido d'amore, la sera del 2 luglio 1971, Jim non si sentendosi bene decise di fare un bagno, e Pamela andò a dormire. Svegliatasi durante la notte, vide che Jim non era ancora tornato a letto e si alzò per cercarlo, trovandolo morto per arresto cardiaco nella vasca da bagno.
Pamela e Jim non erano sposati ma entrambi si sentivano talmente legati l'uno all'altra che si consideravano marito e moglie. Il testamento di Jim del 1969 nominava Pamela come unica beneficiaria dell'eredità e così Pam tornò in America ritrovandosi ricca. Ma a Pamela mancava suo Jim e trascorse gli ultimi anni della sua vita in uno stato di tristezza e depressione, in una costante nostalgia. Venne trovata morta per overdose il 25 aprile del 1974 nella grande casa di Los Angeles in cui era andata ad abitare. Per molti la sua fu una morte annunciata, quasi un suicidio. Pochi giorni prima aveva detto: "Voglio andare da Jim".
Molte canzoni composte da Jim Morrison e incise da "The Doors" fanno pensare al suo rapporto con Pamela: come Love Street, contenuta nel "Waiting for the Sun", il terzo album del gruppo, pubblicato nel 1968.

.
Adele Baschironi