STEVIE WONDER

Ven, 13/05/2016

Stevie Wonder, nome d'arte di Steveland Hardaway Judkins (Saginaw, 13 maggio 1950), è una autentica leggenda della musica Soul, tra i più apprezzati cantanti della storia della black music.
Stevie, è dotato di una voce singolare, coinvolgente e immediatamente riconoscibile, è anche polistrumentista compositore. Nella sua carriera vanta centinaia di collaborazioni, fra cui basti ricordare quelle con Jeff Beck e Paul Mc Cartney.

E' conosciuto come musicista non vedente, ma non era nato cieco. Diventò cieco dopo alcuni giorni a causa di un guasto dell'incubatrice in cui era stato messo. Stevie Wonder mostrò subito uno straordinario talento musicale, probabilmente per una sensibilità amplificata anche dalla mancanza della vista. Un genio precoce, ha cominciato ad entrare in sala di registrazione a soli 11 anni.
A 13 anni, iniziò a seguire, come "sessioni man", i Rolling Stones in concerto.

Nel frattempo, a finaco di questi impegni di strumentista e di esecutore, ha realizzato un suo proprio repertorio, sfogando la sua inesauribile vena compositiva, diventando in poco tempo uno degli artisti di punta della casa discografica Motown Records, la leggendaria etichetta della musica nera.
- Nel 1963, ebbe il suo primo successo commerciale, anno che vede l'uscita del live "Fingertips (Part 2)".
- Nel 1971, pubblica "Where I'm Coming From" e "Music Of My Mind", da così inizio a una nuova era del panorama della musica soul. Nei due lavori successivi, "Talking Book" e "Innervisions", la sua musica si è fatta più innovativa con testi che trattano tematiche sociali e razziali in modo eloquente e incisivo.
- Nel 1974, Stevie Wonder raggiunge l'apice della popolarità con "Fulfillingness' First Finale",  e nel 1976 con  "Songs In The Key Of Life".
- Nel 1977, tre anni dopo, esce l'ambizioso e sfortunato "Journey Through The Secret Life Of Plants". 
- Nel 1980, pubblica "Hotter Than July" per cui ottiene un disco di platino.
- Nel 1984, esce con "I Just Called to Say I Love You" scritta per il film "Woman in Red". Per questa canzone si aggiudica un Premio Oscar come migliore canzone.

Nonostante questo Oscar, gli anni '80, videro Stevie Wonder senza una crescita gratificante.  
- Nel 1987, collaborò con Michael Jackson, duettando con il cantante nel brano Just Good Friends, quinta traccia dell'album Bad. Lo stesso Jackson ha contraccambiato, duettando con Wonder nel brano Get It, contenuto nel suo album Character.
- Nel 1990, ha formato il duetto con Whitney Houston nel brano We Didn't Know.
- Nel 1991, scrive la colonna sonora del film di Spike Lee "Jungle Fever".
- Nel 1995, pubblica l'eccellente "Conversation Peace". ed
 ha duettato con Frank Sinatra nell'album Duets II.
- Nel 1998, ha duettato con Luciano Pavarotti durante uno dei tanti concerti a scopo benefico Pavarotti & Friends.
- Nel  2009, a Los Angeles, ha aperto la serata in commemorazione di Michael Jackson cantando Never Dreamed You'd Leave in Summer e They Won't Go When I Go.
- Nel 2010, è stato l'attrazione principale al "Glastnboury Music Festival" in Inghilterra.
- Nel 2011, ha collaborato per la pubblicazione del nuovo album di Drake.

Di recente, Steve Wonder è stato al centro di alcuni studi chirurgici nel tentativo di donargli la vista. Purtroppo, a tutt'oggi, questo sogno rimane ancora lontano per il musicista nero, costretto a vivere in un eterno buio, illluminato solo dalla sua splendida musica.

Sergio Segalini