io

Sab, 26/11/2016

Questa sono io, nuda, vestita solo dai miei sbagli, perennemente convinta di essere piena di difetti ( la maggior parte di essi frutto solo della mia immaginazione ). Questa sono io, piena di incertezze, di paure, di insicurezza.. Al punto da nascondermi addirittura da me stessa. Ad occhi chiusi rifletto ora sui miei errori, sulle mie sconfitte personali.. E di tutti questi sbagli, mi sento l'unica colpevole. La mia paura più grande è guardarmi in quello specchio e vedere il mio viso, osservare i miei occhi, che non sanno parlare, ma in silenzio dicono più di mille parole. Essi guardano dentro di me come nessun altro sa fare, cercano tutto e ad ogni sbaglio sanno fare male. E dentro di me, cosa potrei mai trovare di bello?! Questa sono io, una ragazza che ama giocare a fare la grande, che poi a confronto del mondo si sente così piccola e fragile. Ho due personalità: *La prima è quella da finta forte convinta di fare solo grandi cose e della paura non conosce neanche il nome. *La seconda ricorda alla prima che fino ad ora non ha ancora concluso niente e che della vita per ora ha assaporato solo l'amaro e grossi dispiaceri. Ad oggi, i rimpianti dal passato ancora mi perseguitano, ma voglio essere forte. Così chiudo gli occhi di fronte alla mia immagine riflessa e con tutta la forza rimasta cerco di concentrarmi sul bene, di superare il passato. Così poi riuscirò a guardarmi fiera in quello specchio.. E dirò: Eccomi, questa sono io. Io MIGLIORE.
.
Sonia Santonastasi