UNESCO

Ven, 04/11/2016

Le divisioni politiche della seconda guerra mondiale segnò l'unione, per un unico scopo, degli Stati membri fondatori dell'UNESCO, (United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization). Rappresentanti di 44 nazioni hanno deciso di creare un'organizzazione che garantisca all’umanità la cultura e la pace. Ai loro occhi, la nuova organizzazione deve stabilire la "solidarietà intellettuale e morale dell'umanità", per evitare lo scoppio di una nuova guerra mondiale.
Nasce così "UNESCO". La costituzione è stata firmato il 16 novembre 1945, è entrato in vigore il 4 novembre 1946 dopo l’adesione di 20 paesi: Australia, Brasile, Canada, Cina, Cecoslovacchia, Danimarca, Repubblica Dominicana, Egitto, Francia, Grecia, India, Libano, Messico , Nuova Zelanda, Norvegia, Arabia Saudita, Sud Africa, Turchia, Regno Unito e Stati Uniti.

UNESCO lavora per creare le condizioni per il dialogo tra le civiltà, le culture dei popoli basandosi sul rispetto dei valori condivisi. E 'attraverso questo dialogo che il mondo può raggiungere visioni globali di sviluppo sostenibile che comprende il rispetto dei diritti umani, il rispetto reciproco e l'alleviamento della povertà, che sono tutti al centro della missione dell'UNESCO. Gli obiettivi generali e gli obiettivi concreti della comunità internazionale Missione dell'UNESCO è quella di contribuire alla costruzione della pace, l'eliminazione della povertà e discriminazione di ogni genere, lo sviluppo sostenibile e il dialogo interculturale attraverso l'educazione, le scienze, la cultura, la comunicazione e l'informazione.
La prima sessione della Conferenza Generale dell'UNESCO è tenuta a Parigi dal 19 novembre al 10 dicembre 1946 con la partecipazione di rappresentanti di 30 governi con diritto di voto.
Nel 1951, anche il Giappone e la Repubblica federale di Germania sono diventati membri dell’UNESCO, e successivamente, la Spagna nel 1953, L'URSS nel 1954 e 12 Stati nel 1960.
Successivamente, alcuni paesi si ritirarono dalla Organizzazione per motivi politici in vari punti nel tempo. Sud Africa è stato assente 1957-1994, gli Stati Uniti d'America tra il 1985 e il 2003, il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord tra 1986 - 1997 e Singapore dal 1986 al 2007.
Il quartier generale dell'UNESCO è a Parigi ed opera programmi di scambio educativo, scientifico e culturale da 60 uffici regionali sparsi per tutto il mondo.
.
Andrea Carraro