PAPA FRANCESCO, LA CHIESA CHE PIACE

Mar, 01/11/2016

VOGLIO UNA CHIESA POVERA, VOGLIO UNA CHIESA PER I POVERI.
Papa Francesco, il papa che piace.
 Un Papa che ha coraggio, un papa che ho voluto mettere nella rubrica I GRANDI PERSONAGGI del VeniVidiVici.
Finalmente posso dire che abbiamo un papa che vuole trasmettere lo stile di vita che ci ha voluto insegnare Gesù: una vita all'insegna di semplicità e carisma. Finalmente abbiamo un papa che sembra che rifiuti il lusso. Rifiuta la croce d'oro preferendo quello in ferro. Rifiuta la macchina di lusso e usa una macchina decorosa ma semplice. Finalmente abbiamo un papa che ha salutato i musulmani sottolineando che pregano lo stesso Dio. Un unico Dio per loro e per noi.  
Infatti, non esiste un Dio di nome Allah. Allah è la traduzione di Dio in lingua araba. Dire che i musulmani credono in Allah, è come dire che gli inglesi credono in God. 
Papa Francesco ha avuto corggio di dire che i musulmani credono e pregano nello stesso dio. Papa Francsco è un papa coraggioso che lotta per la vera pace. 
Jorge Mario Bergoglio (Buenos Aires il 17 dicembre 1936) è di origine piemontese.
 Prima di entrare in seminario i suoi studi iniziali appartengono all'area scientifica chimica.
Nell'anno 1958, entra a far parte come novizio della Compagnia di Gesù: con tale organizzazione trascorre un periodo in Cile, torna poi nella sua città natale dove perfeziona il suo percorso di studi e consegue la laurea in filosofia.

- Dall'anno 1964 al 1967 insegna letteratura e psicologia nei collegi di Santa Fe e Buenos Aires. Diventa sacerdote a 33 anni il giorno 13 dicembre 1969.
Seguono poi alcune altre esperienze di insegnamento, poi Jorge Mario Bergoglio ricopre la carica di rettore della facoltà di teologia e filosofia a San Miguel. Viene in seguito Provinciale dell'Argentina.
- Nel 1986 si reca in Germania per il completamento del proprio dottorato di studi teologici. Torna quindi in patria, nella città di Córdoba, chiamato ad essere direttore spirituale e confessore della locale chiesa della Compagnia di Gesù.

- Il 20 maggio 1992 viene nominato vescovo ausiliare di Buenos Aires.
- I
l 3 giugno 1997 è nominato arcivescovo coadiutore di Buenos Aires.
- 21 febbraio 2001, Papa Giovanni Paolo II lo nomina cardinale; con il titolo di San Roberto Bellarmino viene eletto a capo della Conferenza Episcopale Argentina, carica che ricopre dal 2005 al 2011.
Dopo il lutto di Karol Wojtyla, Jorge Mario Bergoglio è considerato uno dei candidati più in vista per l'elezione a nuovo Pontefice, nel conclave del 2005. Verrà eletto Joseph Ratzinger, ma secondo alcune notizie trapelate dopo il conclave, l'argentino sarebbe stato proprio il nome più votato dopo quello del nuovo papa. Lo stesso Ratzinger sarebbe stato fra i cardinali che avrebbero appoggiato l'elezione di Bergoglio.

Dopo la rinuncia alla carica di pontefice di papa Benedetto XVI, il nuovo conclave elegge Jorge Mario Bergoglio come suo successore nella sera del 13 marzo 2013. Il nuovo pontefice assume il nome di papa Francesco. E' il primo papa non europeo, è il primo papa gesuita e il primo a farsi ispirare da Francesco d'Assisi nella scelta del nome, esprimendo da subito sensibilità verso i simboli che il santo reca nella sua figura così come nel suo messaggio di semplicità e umiltà.

Arman golapyan