iWATCH, IL PRIMO PRODOTTO POST STEVE JOBS

Gio, 12/03/2015

La forza di Apple è sempre stata nella sua capacità di sorprenderci. La Morgan Stanley ha previsto che il Apple venderà oltre 30.000.000. di iWatch solo nel primo anno. E' il primo prodotto indossabile della Apple. E' il primo nuovo prodotto post Steve Jobs. 
.

"sognavo di poterlo fare da quando avevo 5 anni"
(Tim Cook) 

Finalmente la Apple presenta le tre collezioni del suo attesissimo iWatch: materiali di pregio con prestazioni super e una versione di lusso, in oro 18 carati, da oltre 10.000 dollari. 
I più fortunati, invitati allo Yerba Buena Center for the Arts Theater di San Francisco, ed altri, collegati tramite internet, hanno potuto assistere lo show della presentazione della Apple Watch, esposte da Tim Cook, sempre più a suo agio nel suo ruolo dell’oratore, ha iniziato con la presentazione dall’Apple Tv per arrivare poi al pezzo forte della serata, "iWatch"
.
Durante la presentazioni, non ci sono state nuove rivelazioni sulle applicazioni dell’orologio rivoluzionario della Apple. Le funzioni sono quelle già dichiarate in precedenza: la presenza di Passbook, la carta d’imbarco virtuale visibile nel piccolo quadrante, per facilitare le operazioni in aeroporto, i dialoghi con Siri per archiviare appuntamenti e gestire il calendario, e le proprietà dedicate al fitness. 
La previsione di vendita di Morgan Stanley non è condivisa da tutti gli analistii del settore, dato che l’autonomia dello smartwatch è solo di 18 ore, ma comunque le previsioni tutti per la vendita sono ottimi.
La sua sincronia con l'Iphone gli permette anche di fare di telefonare e ricevere telefonate, parlando direttamente al device, utilizzandolo come un Iphone, o trasferire la chiamata sull'iPhone. Si può inviare e ricevere email e messaggi usando la dettatura a voce. Consente di usare lo schermo touch per fare piccoli disegni a mano libera che possono essere inviati ad altro dispositivo, di trasmettere il proprio battito cardiaco alla persona amata o usare emoji di tutti i tipi. Quindi è un orologio e un personal communicator. Ma è anche un perfetto compagno per chi ama svolgere attività fisica. Infatti, consente tramite una efficiente app, con un grafico semplice, una completo resoconto della propria attività fisica durante la giornata, un personal trainer legato al braccio, che propone programmi di attività con obbiettivi quotidiani, con un cardiofrequenzimentro che calcola il ritmo e velocità dell'utente.
Tim Cook a questo proposito ha giustamente sottolineato che "Apple Watch non si limita e misurare il tempo, ma capisce come il tempo viene usato".
.
Oltre a tutte queste caratteristiche, c'è anche Apple Pay: metodo di pagamento al posto della carta di credito. E' dotato anche di Siri, con tutte le sue funzioni e delle app che consentono il controllo a distanza della propria vita, come l'apertura del proprio garage. consente anche di controllare la propria musica, e usare Shazam, App rivoluzionario che riconosce le canzoni.
.
iWatch, con una massima miniaturizzazione della tecnologia moderna, rappresenta la massima espressione del "progetto e sogno" di Steve Jobs (San Francisco, 24 febbraio 1955 - Palo Alto, 5 ottobre 2011)
 e al tempo stesso la prima grande novità dopo di lui; difatti è il primo prodotto nato completamente dopo la morte del fondatore della Apple ed è anche il primo prodotto completamente innovativo dalla realizzazione dell'iPad.
iWatch è il risultato di un'evoluzione che parte da quel lontano iPod che cambiò il volto dell'azienda di Steve Jobs nel 2001 e che portò la Apple a pensare in modo diverso, mantenendo paradossalmente la sua idea originaria dell'aprile del 1977, quando Steve Jobs e Steve Wozniak pensarono al computer come una realtà del tutto personale, bello e unico, come Apple Watch. 
.
Le versioni disponibili di iWatch sono 3:

  1. La versione Sport, con una cassa in alluminio anodizzato color grigio siderale o argento, con display Retina. Il prezzo è di 349 dollari per la 38mm, e 399 dollari per quella da 42mm,
  2. La versione Watch, sfoggia invece una cassa in acciaio inossidabile naturale o in nero, sempre con la display Retina con vetro protettivo e vasta scelta di cinturini in pelle, plastica e altre soluzioni intercambiabili ed innovativi. Il suo prezzo oscilla da 549 a 1.099 dollari,
  3. La versione Apple Watch Edition, ha una cassa in leghe d’oro rosa o giallo di 18 carati, due volte più dura dell’oro tradizionale. Anche questa versione è dotata di una display Retina con vetro in zaffiro lucido con un ampio catalogo di accessori esclusivi. Il prezzo di questo modello di lusso, non ancora ufficializzati, sarà tra 10.000 e 18.000 dollari. 

,
Gli appassionati interessati potranno provare lo smartwatch il 10 aprile, giorno in cui si aprono i preordini in Australia, Regno Unito, Cina, Hong Kong, Usa, Francia, Germania, Giappone e Canada, gli italiani dovranno avere pazienza o dirigersi nei paesi citati. Si potrà ammirare la novità della Apple presso le Galeries Lafayete a Parigi, l’Isetan di Tokyo e Selfidges a Londra. Le vendite effettive iniziano il 24 aprile.
.
Ma come possiamo definire Apple Watch?
Si può dire che è semplicemente un orologio che ha la potenzialità di un iPhone. Non prevede la presenza di una sim card, quindi per comunicare deve avere un iPhone nelle vicinanze per collegarsi con esso via Bluetooth o WI Fi. Così come il primo iPhone era ancora un telefono, iWatch vuole esere solo un orologio. Il suo nome corretto è "personal device", un dispositivo personale con il quale possiamo svolgere diverse attività, in modo semplice e veloce. Il quadrante è personalizzabile, accurato e, come orologio, fa tutto da solo, cambiando fuso e l'ora legale.
.
,

In conclusione, è molto difficile pensare che la Apple non abbia lanciato un vero gioiello hi-tech.

.
Sergio Segalini