APOLLO 11, OBBIETTIVO LUNA

Ricorre ogni anno fino a Gio Dic 31 2020 .
Dom, 16/07/2017
Lun, 16/07/2018
Mar, 16/07/2019
Gio, 16/07/2020

Neil Armstrong, il primo uomo a mettere il piede sulla luna descrisse l'evento così: "Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un balzo da gigante per l'umanità". 
Programma Apollo fu la prima missione spaziale che portò l'uomo sulla luna. Fu concepito durante la presidenza di Dwight Eisenhower e condotto dalla NASA. Apollo iniziò veramente dopo che il presidente John F. Kennedy dichiarò, il 25 maggio 1961, obiettivo nazionale è quello di far "atterrare un uomo sulla Luna" entro la fine del decennio.
Apollo 11 fu la quinta missione con l'quipaggio composto dagli statunitensi Neil Armstrong e Buzz Aldrin.
La partenza avvenne il 16 luglio 1969, per poi compiere il primo allunaggio il 20 luglio 1969, alle 20:18 UTC. Fra l'equipaggio Neil Armstrong fu il primo a mettere piede sulla luna, sei ore dopo all'allunaggio, il 21 luglio alle ore 02:56 UTC. Armstrong passò due ore e mezza al di fuori della navicella, mentre Aldrin un po' meno. Insieme raccolsero 21,5 kg di materiale lunare che riportarono a Terra. L'equipeggio era composto anche da Michael Collins che rimase in orbita lunare, pilotando il modulo di Comando per riportare gli astronauti a casa. La missione terminò il 24 luglio, con l'ammaraggio nell'Oceano Pacifico.

Questa prima passeggiata lunare fu trasmessa in diretta televisiva in tutto il mondo. 
Apollo fu protagonista di altri 6 missioni, fino a dicembre 1972, che portarono un totale di dodici uomini a camminare sul nostro "satellite naturale". 
Il programma Apollo segnò alcune pietre miliari nella storia del volo spaziale umano che fino ad allora si era limitato a missioni in orbita terrestre bassa. Il programma stimolò progressi in molti settori delle scienze e delle tecnologie, tra cui informatica e telecomunicazioni.

David Zahedi