1 gennaio 2017, parti con noi nel giro del mondo in 80 giorni

Ven, 30/12/2016

Parti con noi il capodanno 2017, per il giro virtuale del mondo in 80 giorni. Siamo ben guidati, ci accompagna Tarcisio Agliardi con la sua esperienza di 40 anni nel viaggiatore. 
Il pimo delle 80 tappe, è Napoli, per poi proseguire verso Roma, Venezia, istambul, Tehran, Samarcanda, agra e tanti altri posti meravigliosi, per finire poi con Cremona, la citta di Tarcisio, per rientrare poi entro mezzanotte a Napoli.
Dice Tarcisio; lascio per ultima la mia città, fresca di elezione a Patrimonio dell’Umanità per la liuteria; la famosa arte di costruire strumenti ad arco. Famosa per Stradivari, Amati e Guarneri del Gesù è una città a misura umana con un ricco centro storico. E poi… ci troviamo nella piana del Po’ dove grazie alle tradizioni contadine il ritornare a casa e trovare la tavola imbandita di salumi, formaggi, mostarda, tortellini e torrone rende un viaggio lungo ed unico come questo forse meno faticoso.
Dice Tarcisio: La nostra Italia, il nostro mondo è fatto di piccoli paesi, luoghi che vorremmo visitare ma tutto è impossibile….questo è il mio viaggio: tutti posti in cui ho voluto ritornare con voi.
Ho girato il mondo in lungo e in largo negli ultimi 40 anni, da viaggiatore, da accompagnatore, da curioso e globetrotter, nel 1997 ho aperto a Cremona la mia agenzia, prima una piccola bottega ora un piccolo operatore.
Ho accompagnato e spero, fatto amare il mondo a tante diverse persone, in posti facili ed altri inaccessibili, tra popoli pacifici e con tanta voglia di amicizia di rispetto per tutti.
Sarà così fino a quando stanco mi fermerò o verrò fermato dal tempo (inclemente) nel fisico e nella mente ma l’amore per ogni popolo del mondo, per ogni vita animale o vegetale che sia, per Madre natura in generale sarà unico e senza confini.

Gli ho chiesto, chi é Tarcisio Agliardi?
Nato a Soncino, provincia di Cremona, 57 anni fa. Sposato con Anna, un figlio Massimo e da poco nonno di Matteo…. Ha aspettato a venire al mondo al mio ritorno dal Vietnam.
Diploma di ragioneria ma poca voglia di vivere in un ufficio, un corso universitario breve sul turismo in generale, per poter capire meglio questo mondo di viaggi e viaggiatori.
Non amo dire dove sono stato, sembrerebbe esagerato nei confronti di chi non può viaggiare; però sappiate che prima ho imparato a conoscere e visitare il mio paese dalle grandi città ai piccoli borghi…poi ho cominciato ad uscire dai confini. Amo molto l’Italia, sono orgoglioso di essere italiano ma ultimamente sono stanco di sentirmi umiliato da fatti giornalieri che mettono in discussione se è bene restare o andar via da qui.
Amo leggere, ascoltare musica, mangiare un buon piatto di pasta e mi adatto da sempre a vivere per quello che la vita mi offre.
La vita è un viaggio…viaggiare è vivere due volte. Omar Khayyam. (poeta e filosofo Persiano)
.
Arman Golapyan