LA MOTO CHE NON CADE MAI

Dom, 23/10/2016

"La moto fornisce la mia fuga dalla vita di tutti i giorni,
dal momento in cui salgo a bordo,

provo altro che la libertà assoluta - La grande fuga".

(Edgar Heinrich, capo del design di BMW Motorrad)

La moto del futuro è un mezzo che non cade, sta in equilibrio da sola, anche da ferma, si guida senza il casco e si chiama Bmw Motorrad Vision 100. Un futuro digitale, interconnesso e senza emissioni. E soprattutto senza incidenti. 
E' completamente elettrica e sempre connessa, non inquina ed è dotata di un telaio triangolare in carbonio che cambia forma per dargli una miglior stabilità in curva.
Il fantascientifico concept moto, svelato a Los Angeles in occasione dei 100 anni del marchio bavarese, è completamente digitale senza togliere il gusto degli appasionati delle due ruote analogiche.
La tecnologia futuristica della BMW offre anche un fondamentale aiuto di guida con sistemi di assistenza che permetteranno di rendere prevedibile ogni situazione critica, grazie all’analisi della strada, traffico e pericoli, consentendo di correggere e migliorare la propria guida tramite indicazioni grafiche fornite in tempo reale all’interno del visore. 

Dal momento in cui si monta in sella, si potrà vivere la libertà assoluta. Il pilota non è più obbligato ad indossare il casco e altre protezioni che limitano la sua percezione della libertà.


La panoramica di questo progetto comprende anche le attrezzature pilota, offrendo un elevato grado di sicurezza.
La casa bavarese ha anche progettato una tuta climatizzata che monitora battito e temperatura corporea, in grado di favorire la circolazione e supportare o rilassare la muscolatura a seconda delle condizioni di guida: per esempio ad alta velocità la zona della nuca si gonfia d’aria, così da sostenere la colonna vertebrale cervicale e aumentare il comfort. Tutto accompagnato al visore 3D che completa la dotazione. 
.
Francesco Veramini