The Doors

Ricorre ogni 4 mesi fino a Lun Dic 31 2018 .
Lun, 17/10/2016
Ven, 17/02/2017
Sab, 17/06/2017
Mar, 17/10/2017
Sab, 17/02/2018
Dom, 17/06/2018
Mer, 17/10/2018

The Doors nascono nel 1965 a Venice Beach in California. Il gruppo era formato dal cantante Jim Morrison (Melbourne, 8 dicembre 1943 - Parigi, 3 luglio 1971), dal tastierista Ray Manzarek (Chicago, 12 febbraio 1939 - Rosenheim, 20 maggio 2013), batterista John Densmore (Los Angeles, 1º dicembre 1944) e chitarrista Robby Krieger (Los Angeles, 8 gennaio 1946). Cominciano a suonare ai party, ai matrimoni e ai balli scolastici prima di registrare il loro album di debutto "The Doors", nell'Agosto del '66. Pubblicato il 4 Gennaio del 1967 "The Doors" è considerato uno dei migliori dischi di tutti i tempi e contiene brani mitici come: Light My Fire, The End, Break on Through e Alabama Song. In seguito vengono pubblicati: Stange Days del 1967, Waiting for the Sun del 1968, The soft Parade del 1969, Morrison Hotel del 1970 e L.A. Woman del 1971. Alcuni mesi dopo la pubblicazione del loro ultimo album, Jim Morrison muore in circostanze misteriose a Parigi il 3 Luglio del 1971 all'età di ventisette anni. Anche se hanno registrato solo sei album in studio i Doors sono ancora oggi uno dei gruppi rock più famosi al mondo e Jim Morrison uno dei personaggi più carismatici e misteriosi della storia della musica contemporanea.

Jim Morrison e i concerti psichedelici dei Doors

Leader indiscusso del gruppo, il Re Lucertola ha infiammato l'animo di un'intera generazione grazie alle sue canzoni, alle sue performance elettrizzanti e al suo mostrarsi riluttante verso qualsiasi forma di autorità. Dalle prime apparizioni ufficiali sul palco del London Fog, il nightclub di Sunset Strip in West Hollywwod (California) da Febbraio a Maggio del 1966, dove la band cominciò a familiarizzare con il pubblico e a sviluppare il proprio sound, fino alla loro ultima performance presso il rock club Warehouse di New Orleans il 12 Dicembre del 1970, i Doors hanno eseguito centinaia di concerti durante i quali non si sapeva mai cosa sarebbe accaduto. Le urla lancinanti del Re Lucertola, la propulsione armonica dell'organo di Manzarek, la chitarra di Krieger dolce e acida allo stesso tempo e il drumming jazzato di Densmore facevano letteramente impazzire il pubblico immergendolo in un'atmosfera surreale e aulica.

Il mito de "The Doors"

Il mito dei Doors si sviluppa intorno alla figura del suo leader carismatico, intorno alle rime e alle metafore scandite da una voce che lo stesso Jim Morrison definiva "una cantilena malata". Cantore della morte e allo stesso tempo ispirato dall'amore per la propria donna, Pamela Courson (Weed, 22 dicembre 1946 - Los Angeles, 25 aprile 1974), alla quale dedicò brani bellissimi come L.A Woman e She Smells So nice, Jim Morrison trasmetteva ai propri fan quel senso di libertà che nasceva dal voler oltrepassare ogni limite. Morì improvvisamente a Parigi in una notte qualsiasi, in seguito ad un arresto cardiaco dovuto probabilmente ad un'eccessiva dose di eroina, ma la sua scomparsa è tuttora avvolta da un alone di mistero che col passare degli anni ha dato adito a diverse illazioni.