FIRENZE, L'ULTIMA TAPPA DEL "GIRO DEL MONDO IN 80 GIORNI", PRIMA DI RIENTRARE A NAPOLI ENTRO LA MEZZANOTTE

Mar, 21/03/2017

21 Marzo 2013, il primo giorno di primavera, segna l'ultima tappa del "Giro del mondo in 80 Giorni". Una visita veloce a Firenze e ripartiamo in serata, entro le ore 24 dobbiamo rientrare a Napoli per vincere la scommessa del "Giro del mondo in 80 Giorno". 
Firenze è una citta d'arte e fra le più importanti al mondo. Il suo patrimonio è concentrata in uno spazio ristretto, quello del centro storico, fra monumenti storici, collezioni scientifiche e luoghi pregevoli dal punto di vista naturalistico.
Nel sua provincia ci sono quasi 170 musei, oltre a chiese di straordinaria bellezza, ville, piazze, stradegiardini storici, palazzi antichi.
Firenze è un comune italiano di 360.858 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia e della Toscana. È l'ottavo comune italiano per popolazione e il primo della regione toscana.
Nel Medioevo è stato un importante centro culturale, commerciale, economico e finanziario; nell'età moderna ha ricoperto il ruolo di capitale del Granducato di Toscana sotto il dominio delle famiglie dei Medici e dei Lorena. Fu capitale d'Italia dal 1865 al 1871, dopo l'unificazione del Paese (1861).
Firenze viene fondata nel 59 a.c., con la fondazione di un villaggio ("Florentia") per veterani romani. Il capoluogo toscano è considerata la culla del Rinascimento ed è universalmente riconosciuta come origine dell'arte e dell'architettura, nonché rinomata come una delle più belle città del mondo, grazie ai suoi numerosi monumenti e musei, tra cui il Duomo, Santa Croce, gli Uffizi, Ponte Vecchio, Piazza della Signoria e Palazzo Pitti. I fiorentini si vantano di possedere il migliore esempio di bellezza nell'arte sia femminile (la Venere del Botticelli) sia maschile (il David di Michelangelo).
E' anche un importante centro universitario e dal 1982 è anche il patrimonio dell'umanità UNESCO, il cuore di Firenze rimane sempre la Piazza della Signoria, il maestoso Palazzo Vecchio, la Loggia dei Lanzi e la vicina Galleria degli Uffizi, uno dei musei d'arte più rinomati al mondo. Poco lontano si trova il centro religioso della cattedrale di Santa Maria del Fiore, con la più grande e  maestosa cupola mai costruita che, ai tempi del Granducato, si diceva che con la sua ombra arrivasse a coprire tutta la Toscana; l'enorme Duomo è magnificamente corredato dal Campanile di Giotto, uno dei più belli d'Italia, e dal Battistero di San Giovanni, con le celebri porte bronzee tra le quali spicca la dorata porta del Paradiso.
Il fiume Arno, che passa in mezzo alla città, occupa un posto nella storia fiorentina alla pari con la gente che ci vive. Storicamente, la popolazione locale ha una relazione di odio-amore con l'Arno, il quale ha portato alternativamente i vantaggi del commercio, e i disastri delle alluvioni. Tra i ponti che lo attraversano il Ponte Vecchio è unico al mondo, sulla quale ci sono botteghe di gioiellieri nelle casette. 
Oltre agli Uffizi, Firenze conta altri musei che sarebbero l'attrazione artistica principale di ogni altra grande città del mondo: la Galleria dell'Accademia, il Bargello o la reggia di Palazzo Pitti con i suoi otto musei tra cui la Galleria Palatina. 
Firenze come "culla del Rinascimento" ha i suoi capolavori nelle opere di Filippo Brunelleschi e di Leon Battista Alberti, ma anche altri periodi artistici hanno lasciato i loro capolavori assoluti: dal romanico di San Miniato al Monte, al gotico di Santa Croce (dove si trovano le sepolture delle italiche glorie, come le definì Ugo Foscolo, pure lui ivi sepolto), alle stravaganze del Manierismo del Giambologna o di Bernardo Buontalenti, fino ai capolavori dei grandi architetti italiani del Novecento come la stazione di Santa Maria Novella e lo Stadio Artemio Franchi, rispettivamente di Giovanni Michelucci e Pier Luigi Nervi.
Il centro di Firenze con le sue centinaia di attività commerciali è un paradiso per lo shopping e lo svago, dalle eleganti boutique d'alta moda e i caffè storici ai vivaci mercati storici all'aperto, oltre che ad ospitare numerosissimi locali notturni, discoteche, american-bar, lounge-bar e luoghi d'incontro per l'aperitivo. Sicuramente non potete annoiarvi di sera, ma questa sera, entro le mezzanotte dobbiamo essere a Napoli, altrimenti perdiamo la scommessa del Giro del mondo in 80 Giorni. MI SPIACE!!!


Tarcisio Agliardi