LA SOSTA DEL GIRO DEL MONDO IN 80 GIORNI A BORNEO MALESE

Ven, 24/02/2017

Oggi, Il Giro del mondo in 80 giorni, ci porta a Borneo, l'isola più grande dell'arcipelago indonesiano e la terza del mondo. Il territorio diviso negli stati del Sabah, SarawaK e Kalimantan. 
In territorio Malese, SABAH & SARAWAK sono accomunati dalla bellezza selvaggia dei loro entroterra, ricoperti dalla foresta pluviale e percorsi da fiumi maestosi, ricchi di una fauna e flora uniche al mondo e dagli stupefacenti scenari naturali, riserve dedicate agli oranghi, grotte immense, tradizioni culturali uniche al mondo, un verde incombente e magico dilaga quasi ovunque trasportandoti in una magica sensazione di serenità.
Qui vi si trovano le grotte più ampie al mondo, il punto più alto del Sabah il Monte Kinabalu; il maggior sistema fluviale con il fiume Kapuas; milioni di specie di animali, protette e ancora da scoprire!
Il Borneo presenta una grande biodiversità; si trovano innumerevoli specie di fiori, alberi, la foresta pluviale è l'unico habitat esistente per il bellissimo Hornbills, per gli orang-utan, per l'elefante asiatico e il rinoceronte di Sumatra.
Dal punto di vista politico è divisa in tre parti: le regioni di Sabah e Sarawak, che fanno parte della Malesia e che sono situate sulla costa nord-occidentale, ad eccezione del territorio occupato dal Sultanato di Brunei; e il Kalimantan, la parte orientale e meridionale, che appartiene all'Indonesia. La sua biodiversità è ricchissima per flora e fauna: scopritela!
La capitale Kuala Lumpur è una citta modernissima, dominata dalle Torri Petronas, che ne sono diventate il simbolo.
Tra i grattacieli trovano posto i palazzi del passato colonialismo inglese, così come i polmone verde della città.

 
Tarcisio Agliardi